Croce

[:it]h 410x150x240 cm
Ferro e cemento 2017

La croce, simbolo cristiano per eccellenza, è qui rappresentata come tronco vivo, allusione chiara all’albero della vita e al potere salvifico della croce stessa. Dal basamento di pietra si erge maestosa, evidenziando l’intersezione degli assi rivolti ai quattro punti cardinali che nella maggior parte dei mondi culturali allude alla funzione di orientamento dell’uomo nella dimensione spaziale e temporale. La croce è emblema di sintesi e di misura, mette in comunicazione la terra e il cielo, il tempo e lo spazio, diventa il cardo e il decumano della città etrusca e romana: la croce nell’unione di visibile e invisibile, costituisce il baricentro della riflessione teologica imperniata sul mistero dell’incarnazione, morte e resurrezione di Cristo.[:en]h 410x150x240 cm
Iron and cement 2017

The cross, symbol of Christianity par excellence, is here represented as a live trunk, clear allusion to the tree of life and the salvation power of the cross itself. It rises majestically from the stone base, evidencing the intersection of the axes directed at the four cardinal points which in most of the world’s cultures allude to the function of the orientation of man in the dimensions of  time and space. The cross is an emblem of synthesis and measure, it puts the sky and the earth, time and space, in communication with each other, it becomes the cardo and decumanus of the Etruscan and Roman cities: the cross in the union of visible and invisible is the centre of gravity of theological reflection pivoted around the mystery of the incarnation, death and resurrection of Christ.[:]